CONDIZIONI DI VENDITA 

1  La vendita con dilazione di pagamento si esercita  con riserva della proprietà secondo il disposto dall’art. 1523 c.c. all’art. 1526 c.c. ed il compratore acquisterà la proprietà dei beni con il pagamento dell’ultima rata di prezzo, ma si assume i rischi dal momento della consegna.
2  I pagherò cambiali le tratte autorizzate od accettate le ricevute bancarie si intendono rispettivamente rilasciate e/o spiccate pro solvendo, com mezzo di riscossione del prezzo pattuito.

3  In caso di ritardato pagamento sono dovuti al venditore gli interessi moratori nella qualificazione prevista dalla legge al momento del mancato pagamento del dovuto.
4  Il rilascio dei titoli cambiari non determinerà alcune modifica della competenza per territorio rimessa in ogni caso in via esclusiva al Foro di Brescia ai sensi del III° comma degli artt. 1182 c.c. e 1498 c.c.
5  La società venditrice garantisce per 12 mesi dalla consegna il buon funzionamento delle macchine e si impegna alla sostituzione tutta dei pezzi di difettosa fabbricazione, purchè la rottura non dipenda, da difetto d’uso, manutenzione o da tentativo di riparazione eseguito da tecnico non autorizzato.

6  Nessuna garanzia è dovuta nel caso di inadempienza dei ratei da parte dell’acquirente.
7  I termini di consegna si intendono approssimativi e pertanto nessuna responsabilità potrà derivare alla società venditrice dal loro superamento.

8  Il mancato pagamento della merce alle scadenze previste comporterà su istanza del venditore la risoluzione del contratto per fatto e colpa dell’acquirente.